Skip Ribbon Commands
Skip to main content

Elenco FAQ

Inserire testo del bando

  
FAQ 01

QUESITO - "Premesso che in relazione alle TIPOLOGIE DI INTERVENTI FINANZIABILI vengono indicati Corsi di formazione erogati da Agenzie formative accreditate dalla Regione Campania, finalizzati al rilascio di abilitazione riguardanti profili professionali o figure professionali appartenenti ai Repertori Regionali, si richiede nello specifico se suddetti corsi devono essere accreditati come corsi autofinanziati o è sufficiente che l'ente che eroga il corso sia accreditato"

RISPOSTA – I corsi sono rivolti a tutte le donne in età lavorativa con o senza strumenti a sostegno del reddito, in possesso dei seguenti requisiti alla data di presentazione della domanda:

  1. essere residenti/domiciliati nel territorio della Regione Campania. Le donne non comunitarie devono essere in possesso di regolare permesso di soggiorno alla data di presentazione della domanda;
  2. di aver compiuto 18 anni di età alla data di presentazione della domanda;
  3. di non aver compiuto 50 anni di età alla data di presentazione della domanda; essere titolari di reddito da modello ISEE familiare per l'anno 2018 fino a € 50.000,00. I requisiti sopra indicati costituiscono condizione di ammissibilità e devono essere tutti posseduti alla data di presentazione della domanda.
FAQ 02

QUESITO – "appreso l'avviso per il Voucher per la partecipazione a percorsi formativi destinati a donne in età lavorativa e considerato che vorrei partecipare alla registrazione del bando, chiedo gentilmente se tra gli ambiti elencati rientri il "Corso Professionale di Operatore Amministrativo" (Legge 845 del 1978 art. 14)." 

RISPOSTA – "Gli ambiti di intervento fanno riferimento alle aree tematiche e/o ambiti settoriali relativamente a:

  • settori che offrono maggiori prospettive di crescita ad esempio nell'ambito di: green economy, blue economy, servizi alla persona, servizi socio-sanitari, valorizzazione del patrimonio culturale;
  • settori e aree disciplinari di cui alla "Strategia di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente" (RIS3) per la Regione Campania (aerospazio, edilizia sostenibile; biotecnologie, salute dell'uomo, agroalimentare; energia e ambiente; materiali avanzati e nanotecnologie; trasporti di superficie e logistica). Tali settori e aree disciplinari sono ritenuti di particolare interesse per l'amministrazione regionale;
  • promozione e diffusione cultura digitale e più in generale dell'ICT
FAQ 03

QUESITO –  "salve sono un tecnico di restauro dei beni culturali- rispetto ai corsi di aerospazio, edilizia sostenibile; biotecnologie, salute dell'uomo, agroalimentare; energia e ambiente; materiali avanzati e nanotecnologie; trasporti di superficie e logistica; quali di questi darebbero più possibilità a uno sbocco lavorativo certo? Grazie"

RISPOSTA – "L'avviso prevede l'assegnazione di un contributo pubblico sotto forma di voucher per il rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione ad un corso di formazione professionale personalizzata, al fine di accrescere le competenze professionali e facilitare conseguentemente l'accesso al mondo del lavoro. La scelta del corso è rispondente alle singole esigenze di sviluppo professionale purché finalizzati al miglioramento della professionalità posseduta e/o finalizzati allo sviluppo di ulteriori capacità e competenze professionali

FAQ 04

QUESITO –  "Salve, sono interessata al bando. Mi potreste dire come procedere per la domanda?! Io ho un corso di formazione per Microblanding il 24 e 25 novembre. Devo presentare prima l'ammissione al bando? O dopo il 16 dicembre?!

RISPOSTA –La domanda di voucher può riguardare solo percorsi formativi la cui frequenza abbia inizio almeno dal giorno successivo alla data di presentazione della domanda. Non sono riconosciuti voucher per percorsi, la cui frequenza sia iniziata prima della suddetta data. E' possibile presentare la domanda al link http://bandi.sviluppocampania.it a far data dal 16 dicembre secondo le modalità indicate all'art. 11 dell'Avviso.

FAQ 05

QUESITO –  "Buongiorno, con la presente, vorrei chiedere informazioni sull'ammissibilità di un corso di specializzazione per l'Avviso in oggetto. Al momento ho una laurea magistrale in Economia e sto completando un Master di II Livello sul Management della Pubblica Amministrazione. Lavoro nell'ambito della Politiche Agricole e Forestali e in particolare sul FEASR e ho arricchito i miei studi con un percorso legato all'agricoltura e ai Bio-Sentieri, concludendo il percorso come Tecnico Junior dell'Agricoltura Biologica. Mi piacerebbe molto arricchire le mie competenze con un corso riguardante la progettazione del verde e la scelta delle piante, soprattutto nello scenario dei cambiamenti climatici e del risparmio idrico nella gestione del verde.  Il Corso di specializzazione che ho individuato è erogato dall'Italian Design Istitute e interessa il Verde Indoor. 

Il punto 2 dell'Art. 4 dell'Avviso, fa riferimento a:   Master di I e II livello, corsi di specializzazione in Italia o in altro paese appartenente all'Unione Europea erogati da:   a)  Università e Scuole di alta formazione italiane in possesso del riconoscimento del MIUR che le abilita al rilascio del titolo di master;   b)  Università pubblica di altro Stato comunitario o riconosciuta da autorità competente dello Stato comunitario, Scuola/Istituto di alta formazione di Stato comunitario, pubblico o riconosciuto da autorità competente dello Stato comunitario e da questa abilitato per il rilascio del titolo di master.  L'Italian Design Istitute, con sede a Milano, al completamento del corso rilascia i seguenti Attestati:

- Attestato di Partecipazione al Corso  in "VERDE INDOOR DESIGN", a firma del nIstituto Italian Design Institute;

- Attestato di Project Work. 

Vorrei chiedere informazioni sull'ammissibilità di questo corso.

RISPOSTA – "Gli ambiti di intervento fanno riferimento alle aree tematiche e/o ambiti settoriali relativamente a:

  • settori che offrono maggiori prospettive di crescita ad esempio nell'ambito di: green economy, blue economy, servizi alla persona, servizi socio-sanitari, valorizzazione del patrimonio culturale;
  • settori e aree disciplinari di cui alla "Strategia di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente" (RIS3) per la Regione Campania (aerospazio, edilizia sostenibile; biotecnologie, salute dell'uomo, agroalimentare; energia e ambiente; materiali avanzati e nanotecnologie; trasporti di superficie e logistica). Tali settori e aree disciplinari sono ritenuti di particolare interesse per l'amministrazione regionale;
  • promozione e diffusione cultura digitale e più in generale dell'ICT
    Nel merito dell'ammissibilità del corso in oggetto, attesa l'apparente coerenza con gli ambiti di intervento dell'Avviso in argomento e, in particolare con i temi della green economy, si precisa che tale corso sarebbe ammissibile solo nel caso in cui l'ente erogatore rientri nelle casistiche indicate ai punti a) e b) dell'art. 4, punto 2: "Master di I e II livello, corsi di specializzazione in Italia o in altro paese appartenente all'Unione Europea erogati da":
  1. Università e Scuole di alta formazione italiane in possesso del riconoscimento del MIUR che le abilita al rilascio del titolo di master;
  2. Università pubblica di altro Stato comunitario o riconosciuta da autorità competente dello Stato comunitario, Scuola/Istituto di alta formazione di Stato comunitario, pubblico o riconosciuto da autorità competente dello Stato comunitario e da questa abilitato per il rilascio del titolo di master.
FAQ 06

QUESITO -  Salve, sono appena stata ammessa a un master per il trattamento della sindrome dell'autismo all'Università Suor Orsola Benincasa per l'anno 2019/2020 e dovrebbe iniziare a breve. Sarebbe possibile partecipare ugualmente all'avviso poiché è possibile che le lezioni inizino prima della possibilità di presentare la domanda.

RISPOSTA – La domanda di voucher può riguardare solo percorsi formativi la cui frequenza abbia inizio almeno dal giorno successivo alla data di presentazione della domanda. Non sono riconosciuti voucher per i percorsi la cui frequenza sia iniziata prima della suddetta data.

FAQ 07

QUESITO -  Avrei bisogno di alcune delucidazioni circa il contenuto del bando sui punti che seguono:

- Marca da Bollo:

Il bando recita: "L'applicazione della marca sulla domanda deve essere effettuata inserendo il numero e la data nell'apposito campo presente sul modulo."

Ciò significa che, una volta acquistata la marca da bollo presso, ad esempio, un Tabacchi, non andrà incollata direttamente sul foglio dell'Allegato numero 1 da scannerizzare e allegare alla domanda on line, ma dovrà essere solo ricopiato a mano il numero della marca e la data di acquisto?

- Allegato 3 - Dichiarazione soggetto erogatore del percorso:

In caso di Master universitari o corsi di perfezionamento erogati da una Università italiana, l'Allegato numero 3 deve essere ugualmente compilato e inviato nel caso si risultasse vincitori del voucher? In tal caso, però, da chi dovrebbe essere compilato e firmato questo allegato? Dalla segreteria del dipartimento universitario afferente al corso? O da chi altri?

RISPOSTA

La domanda è soggetta al pagamento dell'imposta di bollo (euro 16,00). Tale adempimento è assolto mediante versamento a intermediario convenzionato con l'Agenzia delle Entrate, che rilascia la marca dotata di numero di identificazione da indicare nella domanda di aiuto. L'applicazione della marca sulla domanda deve essere effettuata inserendo il numero e la data nell'apposito campo presente sul modulo on line.

Per quanto attiene la compilazione dell'allegato 3, si rappresenta che, ai sensi dell'art. 17 dell'Avviso, ai fini dell'erogazione del voucher, entro 30 giorni dalla chiusura del percorso formativo la destinataria del voucher deve inviare tramite pec una serie di docmenti comprensivi, tra l'altro della "dichiarazione dell'agenzia formativa/ente formativo che ha erogato il corso, in merito al conseguimento da parte della destinataria del Voucher, dell'attestato finale o di frequenza al corso pari almeno al 70% delle ore previste (Allegato 3)". Tale dichiarazione viene rilasciata dal legale rappresentante dell'Ente Formativo

FAQ 08

QUESITO - Buongiorno, scrivo questa mail per avere dei chiarimenti circa i Voucher relativi ai percorsi formativi in favore delle donne.

1. per Master di I e II livello si intende solo i master che richiedono presenza fisica oppure sono inclusi i master Online?

2. il master in digital marketing rientra nelle materie previste dal bando?

3. cosa si intende per enti accreditati Miur? sono incluse anche le università telematiche?

4. nel bando si parla di rimborso parziale e/o totale, in base a quali criteri viene stabilita la parzialità o la totalità del rimborso? 

5. la tipologia di rimborso verrà comunicata prima dell'iscrizione al Master oppure sarà comunicata in un secondo momento?

RISPOSTA

  • L'avviso pubblicato è rivolto non solo a percorsi formativi tradizionali in aula ma anche a quelli e-learning purchè erogati da enti accreditati e da università riconosciute dal MIUR;
  • L'area tematica digital marketing non rientra tra le aree tematiche e i settori chiave della strategia regionale;
  • Il voucher è erogato in base alla tipologia del corso; l'entità di aiuto è la seguente:
  • Per i corsi la cui spesa rientra nel limite di € 1.800 il beneficio sarà totale. I corsi con un costo superiore a tale limite il voucher concesso sarà sempre di € 1.800 e pertanto sarà a copertura parziale di un maggior costo;
  • Per i master e corsi di specializzazione la cui spesa rientra nel limite di € 3.000 il beneficio sarà totale. I corsi con un costo superiore a tale limite il voucher concesso sarà sempre di € 3.000 e pertanto sarà a copertura parziale di un maggior costo;
  • La tipologia di rimborso, pagamento diretto o con delega alla riscossione dell'ente di formazione, deve essere indicato dalla richiedente al momento della presentazione della domanda.
FAQ 09

QUESITO -Salve sono una neolaureata in ingegneria edile, volevo chiedere se tali voucher possono essere richiesti anche per il rimborso della quota/tassa pagata per l'esame di abilitazione alla professione di ingegnere. 

RISPOSTA – L'esame di stato per l'abilitazione ad un ordine o collegio professionale non è un percorso formativo

FAQ 10

QUESITO - Salve facendo supplenze posso accedere ai bandi dei corsi emessi dalla regione Campania

RISPOSTA – L'avviso è rivolto:

  • a tutte le donne in età lavorativa (sia disoccupate sia occupate) con o senza strumenti a sostegno del reddito;
  • con età dai 18 ai 50 anni non compiuti;
  • residenti/domiciliate in Campania;
  • Con ISEE familiare non superiore a € 50.000,00 .
1 - 10Next
 
Registrati